Template Tools
Domenica, 14 Aprile 2024
NA- Teatro Troisi "Tarantella – Una storia d’amore e di camorra" PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Notizie - Fatti
Martedì 07 Novembre 2023 15:22

 

Tarantella: il musical contro la criminalità

 

Una storia d’amore “proibita” e pericolosa tra due giovani di un quartiere malfamato di Napoli, sullo sfondo cruento di una guerra fra clan, per lanciare un bellissimo messaggio sociale contro la criminalità e la prevaricazione, il tutto condito con musica e canzoni di grande spessore. E’ questo il “sunto” di Tarantella – Una storia d’amore e di camorra, il nuovo musical interamente scritto, diretto e musicato dal cantautore Gianfranco Caliendo e prodotto da Agostino Romano (Associazione Culturale Fatti Santo). Tarantella è un musical molto particolare, caratterizzato dall’impalcatura di una vera e propria “sceneggiata” e scandito da una lunga serie di brani inediti dallo stile atipico ed accattivante.

Lo spettacolo andrà in scena al Teatro Troisi di Napoli nei giorni: giovedì 30 novembre (ore 20:45), 1-2 dicembre (ore 20:45) e infine domenica 3 dicembre (ore 17:30). Nella rosa degli attori protagonisti, spiccano i nomi dei cantanti Maurizio Carpi e Bruno Cuomo, degli attori comici Gigi Attrice e Antonio Fiorillo, e sarà inclusa la partecipazione straordinaria dell’astro nascente del panorama musicale partenopeo Rico Femiano. Da ricordare i due giovani protagonisti, Giancarlo Cervelli e Corinne Caruson, affiancati da Flora Contento (anche autrice di tutti i testi delle canzoni) e il percussionista-cantante Christian Brucale. Degna di nota è la presenza del sacerdote nigeriano Don Linus Akali, dotato di una notevole vocalità. Segnaliamo anche un giovanissimo talento: il piccolo esordiente Antonio Filizzola. A sostenere il restante cast dei 20 attori non protagonisti, l’actor’s coach Adele Caliendo, attrice e regista.

Il progetto nasce sulla scia del successo ottenuto dal musical Fatti Santo, dedicato alla figura carismatica di San Giustino Maria Russolillo, sempre scritto da Caliendo e prodotto da Agostino Romano nel 2020.

Stavolta l’obiettivo è puntato sul mondo della camorra e della malavita in generale, che sfocia in un testo di forte impatto sociale. Infatti, il messaggio che si vuole trasferire con Tarantella è quello di evidenziare la fragilità e l’impotenza che vivono coloro che scelgono di affiliarsi ad una comunità malavitosa. Naturalmente, il lavoro assume dei contenuti di fondamentale importanza, perché l’autore esprime, attraverso il copione ed i brani, dei messaggi positivi di “allontanamento” dalle situazioni comportamentali di natura mafiosa.

“... Chi sceglie questa strada non ha neanche il diritto di innamorarsi”, è una delle frasi che lascia intendere gli obiettivi morali e sociali ricercati dall’autore Gianfranco Caliendo, noto artista, ex leader della band Il Giardino dei Semplici (fino al 2012), produttore discografico e vocal coach della prestigiosa Accademia Caliendo.

Il musical è patrocinato dal Ministero della cultura (MiC), dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli e da svariate associazioni antimafie, ed è seguito da importanti testate giornalistiche ed emittenti multimediali.

La conferenza stampa si terrà martedì 14 novembre, ore 11:00, presso l’Istituto E. De Nicola del Vomero (via E. A. Mario), nell’auditorium “Pino Daniele”.

 

Per info e prenotazioni: Accademia Caliendo – 081/19363303; Agostino Romano Productions – 347/8560493

Ultimo aggiornamento Mercoledì 08 Novembre 2023 09:27
 

Ultime Notizie

Progetto “Radici”
  gli ITALIANI….... « un Popolo di poeti di artisti di eroi... Leggi tutto...
Burocrazia all’italiana…
Dal sito del Quirinale   Cancellati leaders indegni ma assegnatari di... Leggi tutto...
Beccalossi sul "Press tour"
Inserito in una “lista di proscrizione” dell’intelligence ... Leggi tutto...
Il pensiero di Cevolani
Modello del cavallo di Troia sul lungomare di Çanakkale (città della Turchia... Leggi tutto...
CEVOLANI: MOLDOVA-TRANSNISTRIA
MOLDOVA-TRANSNISTRIA: GLI ACCORDI COMMERCIALI SONO PIU' IMPORTANTI DELLA... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |