Template Tools
Venerdì, 09 Dicembre 2022
Eva Colella in intervista PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Interviste
Venerdì 16 Settembre 2022 18:26





Oggi intervistiamo Eva Colella, una professionista entusiasta del fantastico mondo del ‘’Digital Travel Consulting’’, vacanze, crociere, hotel e resort ma non solo.
Salentina di origine, in Svizzera da 18 anni, diplomata come Analista Contabile con due qualifiche di Segretaria d’Azienda.
Si trasferisce a Milano all’età di 21 anni, la città in cui è nata e che le ha dato tante soddisfazioni personali. Ha lavorato con un importante azienda informatica come Assistant Manager,  prima di approdare negli uffici di Diego Dalla Palma, noto truccatore, scrittore, imprenditore e personaggio televisivo italiano, un’icona inconfondibile del mondo dello stile, della bellezza e dell’immagine made in Italy soprannominato dal New York Times come "il profeta del make-up made in Italy”, lavorando a stretto contatto con lui sull’ideazione e lo sviluppo di una nota rivista sui consigli di bellezza.

Nel 2004 si trasferisce in Svizzera con la possibilità di lavorare sin da subito per una grande aziende di spessore come Customer Advisor e Sales Manager. "Soprannominata “la punta di diamante” che ogni azienda dovrebbe avere, per la sua professionalità, preparazione, organizzazione ma soprattutto per la capacità di saper trainare la squadra". (www.evacolella.com)

Nel 2010 il suo approccio ai social la porta a collaborare con diversi artisti sia nel mondo musicale, che in quello della comicità, tra cui due artisti di cabaret Hermes & Titina e la Rusty Records di Milano.

Inizia così il suo amore per il mondo digitale e social. La sua formazione costante e continua, le permette di accompagnare diverse persone nel mondo del web: dal sito, ai social, ai contenuti puntando sempre sull’unicità e i valori di ogni singolo cliente.

“Sono sempre stata una bambina curiosa e quello che non sapevo fare volevo imparare a farlo, prima per me stessa per essere indipendente e poi per insegnarlo agli altri per renderli a loro volta indipendenti”. È così che ho conosciuto Eva.
Il mondo dell’online offre svariate opportunità di guadagno e in molti la contattano per proporle le varie aziende di affiliazione ma nessuna soddisfava quello che lei cercava.

Eva era alla ricerca di un prodotto unico nel suo genere, un’azienda unica nel suo genere che le desse la possibilità di coinvolgere la sua famiglia e i suoi amici per farla sentire parte integrante di un progetto unico e mondiale ma che soprattutto rispecchiasse i suoi ideali.
Eva cercava qualcosa che potesse coinvolgere soprattutto i suoi bambini, qualcosa che li facesse crescere insieme, soprattutto culturalmente, senza mai dimenticare lo spirito di gratitudine e di donazione che ti permette di SOGNARE IN GRANDE E OSARE PER AVVERARE I SOGNI.                                                             

-Come hai conosciuto inCruises International?

“Una notte di maggio mentre programmavo alcuni post sui social, uno di questi ha destato la mia attenzione: ‘’Pagata per andare in crociera’’. Mi ha incuriosito il post e ho preso subito contatto. Da salentina, il mare per me è parte integrante della mia vita ma non avevo mai considerato un viaggio in crociera, però era un sogno di mio marito che volevo realizzare e così ho contattato la persona che aveva scritto il post.”            
 
1 agosto 2022 06:00 *
INCRUISES INTERNATIONAL LLC
inCruises annuncia la nuova ragione sociale: inGroup
SAN JUAN, Porto Rico, 01 agosto 2022 (GLOBE NEWSWIRE) -- Sei anni dopo il lancio del club di appartenenza alle crociere inCruises e in seguito alla recente aggiunta della gamma di hotel e resort inStays™, la Società ha annunciato oggi che cambierà la propria ragione sociale in  in gruppo.  Il cambio di nome riflette l'elenco in espansione delle offerte per i membri della community di viaggi basata su abbonamento in più rapida crescita al mondo.                                                                                                                                                                                                                 
-Cosa ti ha convinto ad entrare nel club?
“Più di una volta, a mia insaputa, mio marito si era recato in diverse agenzie viaggi per alcuni preventivi su alcuni viaggi in crociera, senza mai concludere, perché per una famiglia di quattro persone una sola settimana costava troppo. Grazie ad inCruises, da oggi inGroup, un club di viaggi esclusivo al quale si accede solo su invito, siamo riusciti a pianificare, a risparmiare e a pagare le nostre vacanze in crociera”.

-Come funziona il club?
“È molto semplice. La membership unica che ha questo club ti permette, attivandoti con solo 200$ e poi mensilmente attraverso un abbonamento mensile di 100$ che vengono convertiti in 200 Reward Point (o Crediti Premio), di prenotare un viaggio, in crociera, hotel o resort, quindi di utilizzarli nella prenotazione e risparmiare. I Crediti Premio non scadono, ma soprattutto nessun contratto a lungo termine. Siamo liberi di scegliere quanto rimanere nel club.”

-Hai già prenotato qualche viaggio con il club?
“Si Alex,  se non fosse stato per la pandemia saremmo già alla nostra quarta crociera. Pensa che quest’anno in soli due mesi e mezzo siamo saliti due volte sulla nave. Prima per noi era impensabile concederci questo lusso.”

-Mi spiegavi che ci sono due formule per entrare nel club una il Member e una il Partner Member. Potresti spiegarci le differenze?
“Si è vero, attraverso un invito, una persona può scegliere tra le due formule per entrare nel club; la prima il Member: la persona che sceglie di entrare nel club per accumulare, prenotare e risparmiare sulla prenotazione dei viaggi attraverso l’abbonamento alla membership (100$=200RP), risparmio immediato sulla prenotazione di crociere con una percentuale calcolata durante la prenotazione.
La seconda opzione: il Partner Member, con l’aggiunta di soli 95$ per sei mesi, una persona può scegliere se raggiungere la membership gratuita invitando 5 Membri o Partner-Membri diretti avendo così la possibilità di non pagare più la sua quota associativa, ricevendo comunque 200RP ogni mese per i suoi viaggi.
Questo comporta maggior risparmio sulle prenotazioni dei viaggi ma anche l’opportunità di sviluppare un business globale senza confini, arrivando a viaggiare gratis e anche a sviluppare una fonte di guadagno extra che potrebbe diventare la fonte di guadagno principale.”

-Eva quale delle due opzioni hai scelto se posso chiedere?
“Devi chiedermelo Alex, quattro anni fa, quando entrai nel club, ancora non era conosciuto molto nel mondo e entrai con la seconda opzione, quella del partner member perché volevo capire. "Sono sempre stata una bambina curiosa, e quello che non sapevo fare, volevo imparare a farlo, prima per me stessa per essere indipendente, poi per insegnarlo agli altri per renderli a loro volta indipendenti’’. (“Chi Sono - evacolella.com”)
All'inizio non è stato semplice perché il sito era solo in inglese, russo e spagnolo. Non mi sono persa d'animo. Grazie alle mie conoscenze sul digitale e ad Alla Yushchenko e Ilona, la figlia, che sono state le prime a credere in questo club e portarlo in Italia, abbiamo tradotto tutto il sito e tutta la documentazione per permettere all’azienda di inserire anche la nostra lingua (oggi il sito e la documentazione è tradotta in 17 lingue). Non solo, abbiamo anche formato tutte quelle persone che hanno scelto di entrare nel club sia come member che come partner. Ho anche scritto un articolo, che ancora oggi è nelle prime pagine di Google che ha aiutato tantissime persone nel mondo a conoscere il club.
Non mi sono mai negata la possibilità di portare la mia famiglia a viaggiare pagando solo una piccola parte del costo ed oggi ho raggiunto questo obbiettivo da circa due anni.”

-Come vedi il futuro di questa azienda?

“Alex il futuro lo vedo molto luminoso. Ad aprile 2021 inCruises International ha inserito inStays, un'altra piattaforma di prenotazione che dà la possibilità di prenotare hotel resort di lusso in tutto il mondo e proprio in queste ore la denominazione sociale di questa azienda è passata da inCruises International LLC a inGroup International LLC, questo per rappresentare meglio la società con interessi, prodotti e servizi che spaziano al di là dell'industria delle crociere.  Siamo diventati un punto di riferimento globale non solo per le famiglie che vogliono prenotare e  risparmiare sui loro viaggi ma anche per molte aziende di spessore sia per quanto riguarda il settore delle crociere (abbiamo una partnership con Norwegian Cruises line, Costa, Msc e Carnival) chevper quanto riguarda il settore di hotel resort di lusso (NH Hotel, Radisson Hotel, Hilton).
Ci saranno tantissime altre novità che non posso dirti in questo istante ma posso garantirti che saremo una potenza mondiale. Ho sempre creduto in Michael Hutchison, Co CEO e Co Fondatore di inCruises, sia come imprenditore di successo, molto conosciuto negli Stati Uniti ma soprattutto nella sua persona. Anche se la lingua è un limite, che posso superare, posso affermare, per averlo incontrato personalmente per due volte (e anche abbracciato), parlando tramite interpreti di essere subito entrata in sintonia con lui. Ha un’anima molto nobile e noi tutti, più di un milione di membri in 199 paesi, gli vogliamo bene e lo stimiamo.”                           
A chi consiglieresti inGroup?
“Alex lo consiglierei a tutti te compreso, specialmente ai giovani che amano viaggiare per il mondo che sono molto social e vorrebbero oggi  essere tutti influencer ma non possono permettersi di farlo per via dei costi ma che con noi potrebbero risparmiare il 25% il 50% e addirittura viaggiare gratis, guadagnando promuovendo un vero e proprio stile di vita, mettendo in pratica quello che hanno studiato sui banchi di scuola, prendendo dimestichezza con le lingue studiate sui banchi di scuola.
Lo consiglierei anche alle casalinghe, sempre molto attente a far quadrare i conti in casa per poter concedersi almeno una vacanza all’anno. Nel club ci sono molte mamme che, da casalinghe, non solo hanno portato la loro famiglia a vivere dei viaggi da sogno ma sono diventate vere e proprie business women dell'online.
Consiglierei il club anche agli imprenditori che vorrebbero iniziare a diversificare le loro entrate e magari concedere un regalo diverso anche ai loro dipendenti regalandogli l’iscrizione al club attraverso la prima quota di abbonamento.
Credimi Alex, questo club è per tutti, è per tutte quelle persone che vogliono vedere il mondo da altre prospettive, che vogliono conoscere posti nuovi, nuove culture, nuovi cibi.
Si potrebbe fare veramente tanto attraverso questo club, anche percorsi enogastronomici, percorsi storici e  culturali….
Lo consiglierei anche a te.
inGroup è per tutte quelle persone che vogliono aprire nuove strade, costruire nuovi ponti, sognare sempre in grande’’.                                            
https://youtu.be/MQErHKQBCTQ
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
https://www.incruises.com/
https://in.group/

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Settembre 2022 08:13
 

Ultime Notizie

Intervista di Biancospino a Fabio Desideri
Il Lazio, una regione che nei prossimi anni potrà essere la “locomotiva... Leggi tutto...
L´Ambasciatore Azzarello intervistato a Belém
           Belém 23/11/2022 ... Leggi tutto...
Le migliori interviste - Fabio Desideri
LE IMPRESE ITALIANE VOCATE ALLA INTERNAZIONALIZZAZIONE E ALLE SFIDE DEL MERCATO... Leggi tutto...
Sgarbi e il suo compleanno
    Inevitabile osservare che la vita media si è allungata, i 50,... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |