Template Tools
Lunedì, 05 Dicembre 2022
Eva Mei ed i giovani talenti della Lirica PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Arte
Venerdì 13 Maggio 2022 18:44

Eva Mei ed i giovani talenti della Lirica al Toscanini di Ribera

 

 

Dal 14 al 16 maggio la Masterclass Internazionale di Canto Lirico

Il 17 maggio il concerto finale al Teatro Regina Margherita di Racalmuto

Grandi nomi presenti tra le svariate attività del Conservatorio Arturo Toscanini di Ribera. Eva Mei, la nota soprano conosciuta a livello internazionale, sarà presente con una Masterclass che si concluderà con un concerto di giovani talenti della lirica al Teatro di Racalmuto. Dal 14 al 16 maggio è infatti prevista una importante attività artistica. In programma la Masterclass Internazionale di Canto Lirico tenuta dal rinomato soprano nell'ambito del Corso di Formazione Professionale Orchestrale per strumentisti, solisti e coristi inserito nel progetto Global Learning III in collaborazione con il Conservatorio A. Scontrino di Trapani e il Consorzio Universitario Empedocle di Agrigento dedicato alla messa in scena dell'opera Mozartiana "Le Nozze di Figaro". A seguire, martedì 17 maggio alle ore 11.00, il concerto finale che si terrà nello splendido Teatro Regina Margherita di Racalmuto, ad Agrigento. Durante lo spettacolo si esibiranno i giovani talenti selezionati dallo stesso soprano. Tra gli studenti presenti, i più promettenti delle classi di canto dei docenti professori Filippo Adami e Ugo Guagliardo. Il concerto patrocinato dall' amministrazione Comunale di Racalmuto, già sold out, è gratuito ed è destinato agli studenti delle Scuole della città nell'ottica della divulgazione e della promozione della Cultura Musicale nel territorio.

 

Biografia Eva Mei

Toscana, figlia e nipote di cantanti, con i quali si è formata musicalmente, debutta a soli 22 anni alla Wiener Staatsoper come Konstanze in Die Entfuehrung aus dem Serail, ruolo con cui aveva appena vinto il Concorso Mozart (1990). È l’inizio di una brillante carriera che la vede protagonista per oltre due decenni nei maggiori teatri europei e mondiali. Raffinata esecutrice del Belcanto italiano come Bellini, Rossini, Donizetti e Verdi, non ha mai abbandonato il repertorio mozartiano interpretando tutte le sue opere nei ruoli principali. Negli anni recenti, accanto ai suoi cavalli di battaglia quali Donna Anna in Don Giovanni eseguita a München, Amsterdam, Zurigo, Palermo e Torino, Contessa ne Le nozze di Figaro al Teatro Regio di Parma, al Festival di Cartagena e al NNTT di Tokyo e Alice in Falstaff a Tel Aviv ed al Maggio Musicale Fiorentino con Zubin Mehta, al Festival di Lucerna con i Bamberger Symphoniker e Jonathan Nott, al Teatro alla Scala con Daniele Gatti, al Teatro San Carlo di Napoli con Pinchas Steinberg e al NNTT con Carlo Rizzi, si è esibita fra le altre come Violetta ne La traviata con Zubin Mehta a Tel Aviv ed al Maggio Musicale Fiorentino, Elisa ne Il re pastore eseguita e incisa a Vienna con Harnoncourt e Adalgisa in Norma, eseguita ed incisa a Ravenna con Muti ed a Montecarlo con Fasolis al fianco di Cecilia Bartoli, e con la quale sarà in Giappone col tour del Teatro Massimo di Palermo. In campo sinfonico è stata ospite delle principali Orchestre fra le quali la National de Paris con Daniele Gatti, quella del Festival di Salisburgo per la Petite Messe Solennelle con Antonio Pappano e la Filarmonica della Scala nella tournèe asiatica della IX Sinfonia di Beethoven con Myung Wun Chung. Alla carriera operistica e concertistica ha da sempre affiancato la cameristica, esibendosi in recitals e concerti nelle più prestigiose sale del mondo. Appassionata anche dalla didattica, tiene regolarmente Masterclasses in Italia, Israele e Giappone e dalla stagione 2016/17 è docente presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Ha collaborato con direttori quali Claudio Abbado, Vladimir Askenazy, Daniel Barenboim, William Christie, Myung Wun Chung, Colin Davis, Iván Fischer, Daniele Gatti, Nikolaus Harnoncourt, Fabio Luisi, Peter Maag, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Jonathan Nott, Antonio Pappano, Wolfgang Sawallisch, Franz Welser-Möst.

 

Ufficio Comunicazione Conservatorio Arturo Toscanini

 

Fonte: rosanna minafo < Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. >

 

Ultime Notizie

Museo statale di Urbino
Galleria Nazionale delle Marche Palazzo Ducale di Urbino ... Leggi tutto...
Istituto Cinematografico dell'Aquila
Per l'Ufficio Stampa Manuela D'Innocenzo 366.2898535 Istituto... Leggi tutto...
Associazione Marchigiana Iniziative Artistiche
Segreteria logistica e organizzativa AMIA-Associazione Marchigiana Iniziative... Leggi tutto...
Brass in Jazz - progetto inedito
Per Brass in Jazz un altro progetto inedito al profumo di Flamenco  ... Leggi tutto...
Brass Youth Jazz Orchestra
Riparte la Brass Youth Jazz Orchestra I giovani punta di diamante del Brass... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |