Template Tools
Giovedì, 16 Settembre 2021
Firenze: cala l'inflazione a luglio. PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Arno   
Martedì 31 Luglio 2012 11:35


In diminuzione l’inflazione a Firenze nel mese di luglio
: la variazione mensile dei prezzi è -0,3% (a giugno era +0,3%), mentre quella annuale è +2,5% (a giugno era +2,8%). La rilevazione, effettuata dall’Ufficio Statistica del Comune, si è svolta come di consueto dal 1° al 21 del mese di maggio su oltre 900 punti vendita (anche fuori dal territorio comunale) appartenenti sia alla grande distribuzione sia alla distribuzione tradizionale, per complessivi 11.000 prezzi degli oltre 900 prodotti compresi nel paniere.

A contribuire a questo dato sono stati, rispetto al mese precedente, le diminuzioni registrate per i prodotti ad alta frequenza di acquisto e in particolare per il settore Prodotti alimentari e bevande analcoliche (-1,9%) e per i Trasporti (&8209;0,4%). In aumento di +0,4% la divisione Abitazione, acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili.

La forte diminuzione mensile per i Prodotti alimentari e bevande (-1,9%) è causata principalmente dal calo della frutta (-14,8% rispetto a giugno ma +10,0% rispetto a luglio 2011) e dei vegetali (-3,8% rispetto a giugno ma +2,4% rispetto a luglio 2011). In forte diminuzione anche la variazione annuale passata da +3,9% di giugno a +2,7% per il mese in corso.

La forte diminuzione registrata nei Servizi ricettivi e di ristorazione è tutta dovuta al calo di -2,4% registrato per i servizi di alloggio. Nelle Comunicazioni sono i diminuzione di -4,8% gli apparecchi della telefonia mobile.

Per i Trasporti si registra la diminuzione per il mese in corso dei carburanti e lubrificanti per mezzi di trasporto privati (-2,0%) che, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, incrementano di +11,9%. In aumento di +9,1% il trasporto aereo passeggeri.

L’aumento mensile di +0,4% della divisione Abitazione, acqua, energia elettrica, gas e altri combustibili, è dovuto principalmente all’aumento del gas di +2,3% rispetto a giugno 2012. In aumento di +0,2% anche l’energia elettrica. In diminuzione, sebbene rimanga elevata, la varazione annuale che passa da +6,4% di giugno a +5,7% per il mese in corso.

I prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza dai consumatori sono diminuiti di -0,8% rispetto al mese precedente mentre sono in aumento del 3,7% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (in decelerazione dal 4,6% del mese precedente).

I beni, che pesano nel paniere per circa il 56%, hanno fatto registrare a luglio 2012 una variazione di +3,1% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. I servizi, che pesano per il restante 44%, hanno fatto registrare una variazione annuale pari a +1,7%.

Scomponendo la macrocategoria dei beni, si trova che i beni alimentari registrano una variazione annuale pari a +2,6%. I beni energetici sono in aumento di +11,6% rispetto a luglio 2012. I tabacchi fanno registrare una variazione di +8,4% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

La componente di fondo (core inflation) che misura l’aumento medio senza tener conto di alimentari freschi e beni energetici è +1,5%. L’indice generale esclusi energetici è +1,6%.

 
nove.firenze.it
 

Ultime Notizie

Fondazione Friends of Florence
Conto alla rovescia per il restauro della Deposizione di Rosso fiorentino nel... Leggi tutto...
Elisa Morucci a Venezia
Elisa Morucci www.elisamorucci.com ... Leggi tutto...
The Brass Group in scena a Firenze
FONDAZIONE THE BRASS GROUP   Dante in Jazz – Note dall’Inferno... Leggi tutto...
Firenze rende omaggio a Dante e a Fabrizio De André
Firenze il 10 settembre rende omaggio a Dante e a Fabrizio De André con... Leggi tutto...
La buona lettura
Catarsini: il romanzo Giorni neri torna nei... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |