Template Tools
Mercoledì, 23 Settembre 2020
CILP ITALIA APS - Avvocato Antonio Pulcini PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Economia
Mercoledì 19 Agosto 2020 10:48



Oggetto: sollecito proroga urgentissima dei termini di cui alla Legge 5 del giugno 2020 n°40 ( Conversione del decreto legge 8 aprile 2020 in scadenza il prossimo 31 Agosto 2020

ULTERIORE COMUNICATO STAMPA

Illustrissimo On.le Presidente Conte. Illustrissimo On.le Ministro Gualtieri l’associazione CILP ITALIA. congiuntamente alle associazioni di categoria professionali . del commercio e pubblici esercizi e congiuntamente alle associazioni di categoria delle aziende bancarie e finanziarie. le scrive ulteriormente per far presente quanto segue :
considerato il recente decreto legge n. 83120 del Governo (pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 190 del 30 luglio 2020). con la quale si dichiara lo stato di emergenza sanitaria nazionale fino al prossimo 15 ottobre 2020: considerata la situazione di emergenza venutasi creare con la mancata previsione nel decreto legge della possibile proroga della scadenza dei termini dei titoli di credilo di cui alla legge 5/6/2020. n. 40 (conversione del decreto legge 8/4/2020 n. 23) oltre la data deI 31/08/2020;
considerato il precedente comunicato stampa, già inoltratovi, che prevedeva il rinvio della scadenza dei titoli di credito. almeno fino alla fine dell’ emergenza sanitaria;
Considerata la Petizione n. 523 presentata al Senato della Repubblica. di pari oggetto e non ancora lavorata;

Il Presidente
Consideratala gravissima emergenza sociale che si viene a creare a carico dei dettaglianti. i quali, di fatto, vengono esclusi dal circolo economico e dalla possibilità di ricevere gli aiuti governativi già normativamente previsti.
Considerata la gravissima ricaduta in termini economici anche a carico di grossisti e produttori, i quali vedono di fatto diminuire a causa delle mancate vendite ed incassi sul venduto. il loro fatturato e la loro capacità economico e finanziaria;
Considerata la gravissima situazione di impagati che si riflette sugli istituti di credito. i cui bilanci sono già fortemente gravati da sofferenze bancarie che rischiano di aumentare ad un livello non più sostenibile;
Considerando le derivanti massicce chiusure. liquidazioni e fallimenti già concretizzatisi e quelli che ne conseguiranno. nell’eventualità della mancata proroga, che porteranno anche ad una fortissima diminuzione del gettito previdenziale e fiscale nei conti dello Stato;
Considerata la violenta e repentina ripresa dei casi di suicidio derivante da questa situazione;
Fano presente che quanto richiesto sarebbe velocemente attuabile in quanto la fattispecie è già prevista ed autorizza bile ex art . art. 1256 e seguenti del Codice Civile:
Sollecita E RICHIEDE:
che il termine del 31 agosto 2020 di cui sopraggiunga immediatamente prorogato fino al 15 ottobre in coerenza con la scadenza del termine dell’emergenza nazionale sanitaria;
che a partire dal giorno 31 agosto 2020 e fino al 15 ottobre 2020 compreso. siano sospese tutte le iscrizioni nel registro dei protesti e revocate d ‘ufficio quelle già effettuate;
che a partire dal giorno 31 agosto 2020 e lino al 15 ottobre 2020 compreso. siano sospese. non effettuate le revocate d ‘ufficio, ove già effettua te, tutte le iscrizioni negative conseguenti a tali fattispecie in tutte le centrali rischi e ne sia anche eliminata la traccia dell’annotazione;
sia consentito agli istituti di credito danneggiati da tale situazione l’iscrizione a bilanci o di apposita riserva per rischi o di credito. da considerarsi interamente deducibile nell’esercizio, salvo indennizzo assicurativo;
che alle aziende colpite da tale gravissima fattispecie sia consentito di iscrivere a bilancio come oneri deducibili. o di dedurre direttamente dal reddito. quali oneri straordinari di emergenza, tutti gli oneri derivanti da tal e situazione.
Tale richiesta viene reiterata urgentemente. in quanto oltremodo necessaria, al fine di evitare di peggiorare ulteriormente la già grave situazione dell’economia italiana.
In un momento così difficile per la nostra nazione. confidiamo nella sensibilità e lungimiranza del Governo e nell’attuazione di quanto richiesto.

Il presidente di CILP ITALIA APS Avvocato Antonio Pulcini

Fonte: Maurizio Compagnone

Aiutaci a informarti meglio visitando il sito: www.rivista.lagazzettaonline.info

 

Ultime Notizie

Export italiano senza dazio aggiuntivo in USA
  L’Agenzia Statunitense che cura i trattati internazionali del... Leggi tutto...
Flash economico
Tre fondi, BlackRock, Vanguard e Ssga controllano tutte le corporation Usa di... Leggi tutto...
Empresas Randon registram crescimento
  Empresas Randon registram crescimento da receita em todas as divisões... Leggi tutto...
Encontro das empresas italianas no Rio de Janeiro
O Embaixador da Itália, Antonio Bernardini   ENCONTRO DAS EMPRESAS... Leggi tutto...
Randon - Automec 2019
Autopeças Randon levam tecnologia e inovação à Automec 2019 Fras-le,... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |

www.finanza.com News sulla Borsa italiana info.gif (242 byte)

Finanza

I nuovi paradisi fiscali
I "furbi" che sfuggono ai controlli di E...
Il dl enti locali è legge. Ecco tutte le novità
Dai tagli alla sanità ai soldi per Comuni e Regio...
L'Agenzia delle Entrate e i controlli sui conti correnti
Saranno le banche e gli uffici postali a girare i ...