Template Tools
Lunedì, 06 Luglio 2020
Plasma terapia per Coronavirus PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Regione Toscana
Venerdì 15 Maggio 2020 10:47

 

Plasma terapia per Coronavirus: corsa per donare in Toscana

venerdì 15 maggio 2020 ore 15:27 | Cronaca
 
 
 
 

La Asl ha già una lista attesa con 40 donatori volontari. Centri trasfusionali a Prato, Empoli, Firenze e Pistoia. Il protocollo Asl è stato approvato dal Comitato etico. Masini: “Tante telefonate, tutti i centri trasfusionali dell’Azienda sono coinvolti in questo progetto”

 
 
 

L’Ausl Toscana centro è stata tra le prime strutture sanitarie ad aderire alla sperimentazione della terapia al plasma iperimmune che utilizza il plasma di pazienti guariti da infezione da Covid 19 per curare malati di Coronavirus. In questa settimana nei 12 centri trasfusionali della Asl dislocati su tutti e 4 i territori dell’Azienda, è iniziata la selezione dei donatori e si è già costituita una prima lista di attesa con 40 donatori volontari. Persone, cioè, che sono state affette da Covid 19, ricoverate e poi dimesse dall’ospedale perché guarite e che spontaneamente, si sono rivolte ai centri trasfusionali della Asl e hanno chiesto di donare. Ma potranno essere coinvolti nella donazione anche persone non ospedalizzate che hanno avuto sintomi lievi e sono state quarantenate. Il plasma iperimmune prelevato da questi donatori sarà trasfuso in pazienti Covid critici con problematiche polmonari.

La prima fase che in questi giorni i centri trasfusionali locali stannoportando avanti è quella della selezione dei donatori. I potenziali donatori vengono sottoposti a valutazione e ad esami di laboratorio per valutarne l’idoneità. La seconda fase, quella delle donazioni vere e proprie, partirà già dalla prossima settimana.

Chi ha contratto l’infezione da Covid 19 e vuole donare il plasma iperimmune può prenotare telefonando presso uno dei 12 centri trasfusionali di Firenze, Prato, Empoli e Pistoia collocati all’interno degli ospedali dell’Azienda. Sul sito le sedi e le modalità di contatto telefonico seguendo i percorso Home/Tutti i servizi dalla A alla Z/Donare sangue o cliccando qui. Successivamente la ricerca di donatori si potrà avvalere della collaborazione delle strutture sanitarie ospedaliere nella ricerca di potenziali donatori dimessi alla guarigione da Covid 19.

Su Firenze e per la zona fiorentina nord ovest e sud est i centri trasfusionali selezionati per questa attività sono presso gli ospedali San Giovanni di Dio, Santa Maria Annunziata e Serristori; per il Mugello presso l’ospedale di Borgo san Lorenzo; per l’empolese presso l’ospedale San Giuseppe di Empoli; per la zona pistoiese e la Valdinievole presso l’ospedale San Jacopo di Pistoia; a Prato presso l’ospedale Santo Stefano.

“Tanti ci hanno chiamato per fare la donazione – spiega Isio Masini, direttore di Immunoematologia e medicina trasfusionale Firenze Empoli -Abbiamo cominciato le visite e fino a sabato abbiamo già diversi appuntamenti programmati. Chi viene visitato in questa settimana e risulterà idoneo, verrà ricontattato per la donazione per la settimana successiva. Tutti i centri trasfusionali dell’Azienda sono coinvolti in questo progetto”.

Il protocollo che ha potuto rendere operativa la Asl Toscana centro per l’attività di raccolta del plasma, ha ricevuto il parere favorevole sia del Comitato Etico aziendale che di quello di Area Vasta. A entrambi i Comitati l’Azienda ha dimostrato di avere i requisiti in regola. I servizi di Immunoematologia e medicina trasfusionale della Aslfanno parte della Rete Trasfusionale Toscana sotto le regie del Centro regionale sangue e del Centro nazionale sangue.

La struttura di Immunoematologia e medicina trasfusionale dell'Asl Toscana centro raccoglie le donazioni di sangue, plasma, piastrine e multicomponent. Le unità raccolte vengono validate biologicamente, conservate e distribuite. Circa 25 tonnellate all’anno di plasma vengono inviate dai centri trasfusionali Asl all’industria farmaceutica convenzionata che ne estrae sostanze per la produzione di farmaci salvavita (albumina, gamma-globuline, fattori della coagulazione). Questa parte che riguarda la donazione e la lavorazione del sangue si integra con l’altra attività di tipo ambulatoriale specialistico per pazienti con malattie ematologiche e con ambulatori su tutto il territorio dell’Azienda.

 
 

Redazione Nove da Firenze

Fonte:
https://www.nove.firenze.it/plasma-terapia-per-coronavirus.htm

Aiutaci ad informarti meglio visitando il sito: www.rivistalagazzettaonline.info 
 

Ultime Notizie

Pietrasanta riparte...
Galleria Poggiali Firenze-Milano-Pietrasanta ... Leggi tutto...
Galleria Poggiali
Galleria Poggiali Firenze-Milano-Pietrasanta ... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |