Template Tools
Sabato, 17 Agosto 2019
Placido Domingo ricorda Zeffirelli PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Regione Toscana
Giovedì 18 Luglio 2019 11:43

 

15.07.2019

Un mese fa la scomparsa del Maestro
In un videomessaggio esclusivo
Placido Domingo lo ricorda così

English text below

In occasione del trigesimo della scomparsa del Maestro Franco Zeffirelli, Gianni e Simonetta Battistoni hanno chiesto per questo pomeriggio, alle 18 nella Chiesa della Santissima Trinità degli Spagnoli, in via Condotti a Roma, una Messa di suffragio per il Maestro, cui presenzierà, tra gli altri, anche il figlio Pippo Zeffirelli, vicepresidente dell’omonima Fondazione di Firenze.

Inoltre, avvicinandosi la data del 1° agosto 2019 quando, all’Arena di Verona, andrà nuovamente in scena La Traviata di Giuseppe Verdi, con le scene e la regia di Franco Zeffirelli, e saranno celebrati anche i 50 anni dal debutto di Placido Domingo all’Arena e in Italia, con il grande artista madrileno che interpreterà per la prima volta nell’anfiteatro romano il ruolo di Giorgio Germont.

Per l’occasione, e in esclusiva per la Fondazione Zeffirelli, Domingo ha registrato un videomessaggio di ricordo del Maestro scomparso appena un mese fa, lo scorso 15 giugno, che si può vedere cliccando qui. 

Questo il testo integrale del messaggio, così come è stato pronunciato dall’artista spagnolo, in cui ricordi e commozione si intersecano lungo tutta la registrazione.

«Sicuramente nei teatri di tutto il mondo, il resto dell’anno e negli anni seguenti, sarà ricordato il grandissimo amico, grandissimo regista, grandissimo artista Franco Zeffirelli.

Veramente aspettavamo con grande gioia l’apertura della stagione dell’Arena di Verona con la sua Traviata.

Parlando di Traviata, debbo dire che questa che verrò a cantare a Verona sarà la terza produzione di Franco che faccio. Ne abbiamo fatta una nuova al Metropolitan Opera, poi un’altra in cui ho cantato diverse volte e poi il film, straordinario, del 1982. E tra poco dovrò cantare La Traviataricordando il 50° anniversario del mio debutto all’Arena.

Allora stiamo veramente celebrando la vita straordinaria dedicata all’opera, al cinema e all’arte di Franco Zeffirelli, grande amico, grande regista, ma soprattutto uno che era avantgarde all’inizio delle sue produzioni e tutte quelle che ha fatto continuano ancora a esserlo, perché possiamo dire che sono ancora produzioni moderne.

E io spero che tutti i teatri che hanno una produzione di Franco, come Vienna, come La Scala, come il Metropolitan e altri, ben presto celebrino la sua vita e lo ricordino.

Io sono felicissimo di tornare all’Arena e di festeggiare il 50° anniversario del mio debutto, ricordando Franco e cantando l’ultima sua produzione, La Traviata

Lo ricordiamo tantissimo e sì, ha avvuto un vita piena, straordinaria, 96 anni. Non vorremmo mai che nessuno se ne andasse, ma celebriamo Franco Zeffirelli ora che ci ha lasciato, anche se non ci ha lasciato per niente, è presente sempre».


A month ago the passing of the Maestro
In an exclusive video message
Placido Domingo remembers him like this

On the occasion of the one month anniversary of the death of Maestro Franco Zeffirelli, Gianni and Simonetta Battistoni have asked for a suffrage Mass for the Maestro, at 6pm at the Santissima Trinità degli Spagnoli church in Rome, on via Condotti. The Mass will be attended, among others, by his son Pippo Zeffirelli, vice president of the homonymous Foundation in Florence.

Futhermore, on August 1st, 2019, at the Arena of Verona, La Traviata by Giuseppe Verdi will be on stage again with the scenes and the direction of Franco Zeffirelli, and the 50 years since the debut of Placido Domingo will also be celebrated, with the great Madrid native artist who will play for the first time in the Roman amphitheater the role of Giorgio Germont.

For the occasion, and exclusively for the Zeffirelli Foundation, Domingo has recorded a video message of remembrance of the Maestro who died just a month ago, June 15th, 2019, which can be seen by clicking here.

This is the full text of the message, as it was pronounced by the Spanish artist, in which memories and emotion intersect throughout the recording.

«Surely in the theaters of the whole world, the rest of the year and in the following years, the great friend, great director, and great artist Franco Zeffirelli will be remembered. 
We were really looking forward to the opening of the season at the Arena di Verona with his Traviata. 
Speaking of Traviata, I must say that this one that I will sing in Verona will be Franco's third production that I will have done. 
We made a new one at the Metropolitan Opera, then another one in which I sang several times, and then the extraordinary film in 1982. And soon I will have to sing La Traviata remembering the 50th anniversary of my debut at the Arena. 
So we are truly celebrating the extraordinary life dedicated to the work, the cinema, and the art of Franco Zeffirelli, a great friend, great director, but above all one who was an avant-garde from the beginning of his productions, and all those he did still continue to be so, because we can say that they are still modern productions.
I hope that all theaters that have a Franco production, like Vienna, like La Scala, like Metropolitan and others, will also celebrate his life and remember him.
I am very happy to return to the Arena and to celebrate the 50th anniversary of my debut, remembering Franco and singing in his last production, La Traviata.

We remember him very much and ... yes, he had a full, extraordinary life ... 96 years ... We would never want anyone to leave, but we celebrate Franco Zeffirelli now that he has left us, even if he hasn’t left us at all, he is always present».

 ___°°°___

 Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo - Fondazione Franco Zeffirelli onlus
Piazza San Firenze 5 - Firenze
www.fondazionefrancozeffirelli.com Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Info, biglietteria e prenotazioni visite guidate tel. 055-2658435 

Ufficio media: Marco Ferri; mob.+39-335-7259518; @mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Ultime Notizie

XII Florence Biennale
13.08.2019 XII Florence Biennale. Mostra... Leggi tutto...
Tramvia: da lunedì la fermata “Redi"
 Da lunedì 15 luglio entra in funzione la tredicesima fermata della T2... Leggi tutto...
Fondazione Toscana Spettacolo onlus
Fondazione Toscana Spettacolo onlus Comune di Castelnuovo Berardenga - Comune... Leggi tutto...
Usl TC: 16 medici firmano il contratto di assunzione per i reparti di emergenza
Usl TC: 16 medici firmano il contratto di assunzione per i reparti di emergenza... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |