Template Tools
Lunedì, 21 Ottobre 2019
Trump e Kim di nuovo ai ferri corti? PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Mondo
Giovedì 09 Maggio 2019 22:49

Gli Usa rispondono a Kim: sequestrata nave della Corea del Nord

Questa mattina la Corea del Nord ha lanciato due missili a medio raggio verso il Mar del Giappone a cinque giorni di distanza dal precedente test effettuato il 4 maggio. La risposta degli Stati Unitinon si è fatta attendere. Washington ha sequestrato una imbarcazione nordcoreana usata da Pyongyang per vendere carbone. Le notizie sono ancora frammentate e non sappiamo se la cattura della nave sia una reazione alle mosse di Kim Jong Un.

La tensione torna a salire

La tensione nella penisola coreana torna così a livelli di guardia. In pochi mesi gli sforzi diplomatici degli Stati Uniti rischiano davvero di compromettersi. Donald Trump aveva infatti incontrato due volte il leader nordcoreano, senza tuttavia riuscire ad accordarsi con lui sulla denuclearizzazione della Corea del Nord. Per questo si era parlato di un possibile terzo meeting fra i due Presidenti.

Trump e Kim di nuovo ai ferri corti?

Il legame tra Trump e Kim sembrava saldo ma qualcosa lo ha compromesso. Secondo alcune voci di corridoio nella Casa Bianca esisterebbe una frangia di falchi che non intenderebbe accordarsi con la Corea del Nord. The Donald sarebbe anche sceso a patti con l’omologo asiatico ma le vicende interne avrebbero preso il sopravvento. Nel frattempo il regime nordcoreano aveva chiesto la sostituzione dai negoziati di Mike Pompeo. Il Segretario di Stato americano è stato accusato di minare la riuscita della pacificazione. 

Il sequestro dell’imbarcazione

Adesso c’è un nuovo tassello di un mosaico infinito. Washington ha sequestrato una imbarcazione battente bandiera nordcoreana e il suo equipaggio. Il Dipartimento di Giustizia americano ha spiegato che la cattura della nave si è resa necessaria perché il mezzo ha violato le sanzioni internazionali. La Corea del Nord è infatti colpita da pesanti sanzioni economiche. Pyongyang non può intrattenere rapporti commerciali con alcun partner. Nonostante questo, affermano fonti statunitensi, l’imbarcazione stava trasportando illegalmente carbone dallo Stato nordcoreano. La nave si sta adesso avvicinando alle acque territoriali americane. 

Il ruolo della M/V Honest

La nave sequestrata è la M/V Honest. Per il Dipartimento di Giustizia era “solita spedire illecitamente carbone e macchinari pesanti alla Corea del Nord”. Pare inoltre che i pagamenti per la manutenzione della Honest siano stati effettuati in dollari attraverso il coinvolgimento di inconsapevoli banche americani. Un primo mandato di cattura statunitense sull’imbarcazione appena bloccata era già stato emesso nel luglio 2018. 

Fonte: http://www.occhidellaguerra.it/usa-nave-corea-del-nord-sequestrata/

Aiutaci ad informarti meglio visitando il sito:  www.rivistalagazzettaonline.info
 

 

Ultime Notizie

Minacce aeree
Un jet Nato minaccia l'aereo del ministro della Difesa russo Un caccia della... Leggi tutto...
Marina britannica in azione
Lorenzo Vita - ilgiornale.it 25 LUGLIO 2019   La Marina britannica entra... Leggi tutto...
Guaidò chiama il popolo alla rivolta
Il leader dell'opposizione ora si trova a la Carlota, base militare a est di... Leggi tutto...
Libia, gli Stati Uniti rientrano in partita
Gli Stati Uniti non dimenticano il Mediterraneo. E nel mentre... Leggi tutto...
Tripoli, Al Sarraj risponde...
Parte l’operazione “Vulcano di rabbia” La guerra si combatte... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |