Template Tools
Giovedì, 21 Marzo 2019
Comunicato stampa di Survival International PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Ambiente
Lunedì 11 Marzo 2019 10:39
 


COMUNICATO STAMPA DI SURVIVAL INTERNATIONAL 

Insabbiamento: Buzzfeed rivela che il WWF SAPEVA che i locali erano contrari al parco di Messok Dja, ma lo ha nascosto ai finanziatori

11 marzo 2019
Un uomo di un villaggio nei pressi del proposto Parco Nazionale Messok Dja mostra le cicatrici del pestaggio subito da guardaparco supportati e finanziati dal WWF.  © Fiore Longo/Survival
Una nuova inchiesta di Buzzfeed sul WWF denuncia che l’organizzazione sapeva che i locali erano contrari alla creazione del grande parco nazionale in Congo – suo progetto di punta - ma lo ha nascosto all’Unionne Europea, che ha elargito 1 milione di euro per il progetto.

Un consulente incaricato dal WWF di chiedere ai locali, inclusi i cacciatori-raccoglitori Baka, la loro opinione sul progetto del Parco Nazionale di Messok Dja aveva scoperto che molti non erano d’accordo e che “associano questa iniziativa all’aumento delle repressioni da parte dei guardaparco.”
 
Il rapporto del consulente, ottenuto da Buzzfeed, continua affermando: “Lo associano sistematicamente all’idea di non poter più accedere alla foresta.” I locali incolpavano il WWF per le azioni dei guardaparco ed erano pertanto “davvero riluttanti” a parlare con il consulente “per mancanza di fiducia.”
 
Tuttavia, questi passaggi sono stati rimossi dal documento presentato dal WWF alla UE, che invece riporta che “nel complesso, le comunità dell’area di studio restano favorevoli alla creazione di un’area protetta nel Messok Dja”.
Suzanne spiega come i Baka vengono esclusi dalle foreste da cui dipendono per sopravvivere.
 “Quest’ultima indagine di Buzzfeed rivela un consapevole tentativo del WWF di nascondere ai suoi finanziatori il fatto che molti locali erano fortemente contrari alla creazione del parco di Messok Dja” ha commentato il direttore generale di Survival International, Stephen Corry.
 
“L’opposizione non avrebbe potuto essere una sorpresa per nessuno, bastava chiedere ai Baka della zona, cosa che Survivaal ha fatto ripetutamente! I Baka hanno sempre espresso la loro contrarietà e hanno già subito innumerevoli abusi da parte di guardaparco finanziati dal WWF.
 
“I Baka stessi hanno scritto all’Unione Europea e all’UNDP - altro grande sostenitore del progetto - per er esprimere la loro opposizione al parco.
 
“Se il WWF ha ancora un minimo di integrità dovrebbe annunciare subito l’abbandono del progetto di trasformazione di Messok Dja in un’area protetta, e chiedere invece ai Baka come può aiutarli a proteggere le foreste di cui si prendono cura da così tanto tempo.”
 
“Abbiamo sofferto così tanto. Se vai nella foresta ti picchiano, loro (i guardaparco) distruggono la tua casa. Vogliamo solo vivere in pace nella foresta” ha raccontato a Survival Michel, un uomo Baka del Messok Dja, nel 2018.
 
Per leggere la storia online: www.survival.it/notizie/12115
Per ulteriori informazioni e immagini, o per utilizzare la foto allegata:

Ufficio stampa italiano
+39 02 8900671 

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.survival.it/notizie


Oppure:

+44 (0)207 687 8709 | +44 (0)7841 029 289
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.survivalinternational.org/news

Ultimo aggiornamento Lunedì 11 Marzo 2019 10:44
 

Ultime Notizie

Survival News
COMUNICATO STAMPA DI SURVIVAL INTERNATIONAL ... Leggi tutto...
Sanità, allarme su Roma
"Peggiorati gli indicatori" Secondo il presidente dell'Istituto... Leggi tutto...
Giornata ONU dei Popoli Indigeni: i Kawahiva incontattati rischiano l’estinzione
La terra dei Kawahiva è presa di mira dai taglialegna e dagli allevatori.... Leggi tutto...
Survival denuncia Salini Impregilo all’OCSE per la diga Gibe III in Etiopia
Survival International ha presentato un’Istanza all’OCSE... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |