Template Tools
Giovedì, 21 Marzo 2019
Auguri a Costa Crociere PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Economia
Domenica 03 Marzo 2019 22:30
 

 

         

  

 

La folla delle grandi occasioni, degli eventi eccezionali, delle festività.

È proprio questa folla gioiosa, che ha riempito, sabato 3 marzo, Piazza Unità d’Italia a Trieste, in occasione del battesimo della nave da crociera “Venezia”, da pochi giorni consegnata da Fincantieri (Monfalcone) alla compagnia di navigazione italiana Costa Crociere.

All’importante evento ha presenziato, tra altri illustri personaggi del mondo dell’imprenditoria, della politica e del turismo, il vicepremier Matteo Salvini.

Piacevole corollario di un evento speciale, il suggestivo spettacolo delle Frecce Tricolore, che con le loro acrobazie mozzafiato hanno tinto il cielo di Trieste con i colori della bandiera italiana, provocando, come sempre, l’ammirazione del numeroso pubblico.

Se il Gruppo Addestramento Acrobatico Frecce Tricolore - PAN (Pattuglia Acrobatica Nazionale) - suscita l’invidia di tutto il mondo, non lo sono di meno la nostra cantieristica navale e la Costa Crociere che di essa si serve per mettere in mare le più belle e prestigiose navi da crociera del mondo.

La Costa “Venezia” è la prima nave da crociera progettata per il mercato cinese. Essa fa parte dei programmi d’investimento del gruppo Costa (oltre 6 miliardi di euro), che prevedono la costruzione di sette nuove unità entro il 2023.

La mega nave “Venezia” ha una stazza di 135.500 tonnellate lorde, una lunghezza di 323 metri e capienza per ospitare adeguatamente oltre 5.200 persone a bordo. Lusso, divertimento e sicurezza sono garantiti: rientrano nello stile di Costa Crociere.

L’amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono, per come riportato da “Il Messaggero”, ha dichiarato: “Per noi “Costa Venezia” è l’emblema di ciò che sappiamo fare e dove intendiamo arrivare, ma è anche il prodotto della partnership storica con il Gruppo Carnival e con Costa Crociere, che esalta la tradizione della manifattura e delle capacità italiane proiettandole verso altri confini”.

Per concludere, un appuntamento memorabile, quello di oggi, che ha incantato triestini e non solo, riaccendendo quel senso di patriottismo, che solo le eccellenze del Made in Italy, le Frecce Tricolore e l´” italianissima” Trieste, tutte assieme, sanno suscitare.

Foto estratte da You Tube


 

Ultime Notizie

"Previsioni troppo ottimistiche". Sul Def un'altra bocciatura
L'Ufficio parlamentare di Bilancio boccia la manovra: "Eccessivamente... Leggi tutto...
Spread a colazione
Il ministro dell'Interno a Genova: "Qualcuno vuole un Paese in ginocchio,... Leggi tutto...
7º Fórum Lide de Agronegócios
Inovação tecnológica, defesa sanitária e regulação de alimentos... Leggi tutto...
L'ultimo folle sciopero in Fiat
"A Ronaldo milioni, a noi calci in c..." Gli operai incrociano le... Leggi tutto...
Bene Sentenza Corte Costituzionale su riassegnazione risorse
  Province. Librandi (UIL FPL): “Bene Sentenza Corte Costituzionale... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |

www.finanza.com News sulla Borsa italiana info.gif (242 byte)

Finanza

I nuovi paradisi fiscali
I "furbi" che sfuggono ai controlli di E...
Il dl enti locali è legge. Ecco tutte le novità
Dai tagli alla sanità ai soldi per Comuni e Regio...
L'Agenzia delle Entrate e i controlli sui conti correnti
Saranno le banche e gli uffici postali a girare i ...