Template Tools
Lunedì, 22 Luglio 2019
Conte, trattativa con UE resta aperta PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Italia
Venerdì 14 Dicembre 2018 13:59

Ue, Conte dopo la retromarcia: "Non dobbiamo chidere scusa"
 

Il deficit fissato al 2,04% per il premier non è una "resa": "L'Italia non va con il cappello in mano". Ma la trattativa resta aperta

 - ilgiornale.it

Il premier Giuseppe Conte prosegue il suo percorso nella battaglia contro l'Ue sulla manovra.

 https://www.bing.com/th?id=OIP.NsykEcriWj6Qr3pmgNR2_AAAAA&w=183&h=183&c=7&o=5&dpr=15&pid=1.7

Ma di fatto dopo la retromarcia sul deficit (passato dal 2,4 per cento al 2,04 per cento) il presidente del Consiglio non vuol sentir parlare di "resa". E così intervenendo al punto stampa previsto al Consiglio Ue, Conte afferma: "L'Italia non è col cappello in mano, le riforme sono quelle che abbiamo pensato non abbiamo nulla di cui scusarci abzi abbiamo dimostrato una visione strategica, abbiamo intercettto una sensibilità sociale diffusa in Europa e stiamo rispondendo alle urgenze avvertite dai cittadini, anche in altri Paesi. Mi piace confrontarmi con i miei colleghi, rappresentare il nostro progetto riformatore". Poi il premier rivendica le mosse del governo e sottolinea il dialogo con gli altri leader europei: "Ho approfittato per parlare con tutti i miei omologhi, con la Merkel ho avuto una colazione di lavoro ho parlato anche con Rutte e molti altri - ha aggiunto Conte - l'Italia ha elaborato una manovra ben costruita, ben meditata e anche quest'ultimo passaggio non è frutto di un ripensamento ma di un percorso ben costruito che solo a questo punto ha imposto doverosamente, proprio perché non era un braccio di ferro, una revisione del saldo finale".

Sulle polemiche per la riduzione al 2,04 per cento del deficit per la manovra, il premier non accetta la definizione di "retromarcia": "Questo saldo finale è il frutto di un percorso ben costruito e non un ripensamento dell’ultima ora. Questo saldo rispetta lo spirito riformatore". Infine sempre il Conte prova ad azzardare una previsione sul futuro della trattativa: "Sono confidente in un esito positivo. Un esito negativo è una prospettiva che non voglio considerare".

Aiutaci a informarti meglio visitando il sito: www.rivista.lagazzettaonline.info

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Dicembre 2018 22:16
 

Ultime Notizie

RAI - Novità di fine stagione
            RAI ITALIA, Quarto palinsesto... Leggi tutto...
“Campus ORA”
CONCLUSO CON SODDISFAZIONE E SUCCESSO IL 3° CAMPUS ORA PER 20 STUDENTI... Leggi tutto...
Sgomenti per il crollo del Ponte Morandi
  Librandi (UIL FPL): “Sgomenti per il crollo del Ponte Morandi.... Leggi tutto...
La predica buonista di Bonino (smentita dalla Marina italiana)
L'ex ministro, Emma Bonino, dai banchi del senato critica la fornitura decisa... Leggi tutto...
Salvini: "Ma quale allarme razzismo, è un'invenzione della sinistra"
 La sinistra usa i casi di violenze contro gli immigrati per attaccare... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |