Template Tools
Domenica, 25 Giugno 2017
A proposito di… pelo sullo stomaco. PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Colonnisti
Sabato 24 Maggio 2014 17:18
LA “VERONA MISSIONARIA” SE LA RIDE!
 
 
     Premetto che sono d’accordo con quanti “predicano” che le “vacche magre” che pascolano nell’attualità non consentono passi più lunghi della gamba. Ma passi con il cervello che funzioni in sintonia col cuore quelli sì, li pretendo!
     Da cittadino vessato, da testimone scandalizzato e da giornalista allibito di come stia comportandosi l’amministrazione pubblica (o serva di privati interessi) oggi più di ieri, con un accanimento che è tutto meno che terapeutico, con una colpevole leggerezza/indifferenza/menefreghismo nei confronti di chi è più debole nella scala sociale, di chi ha meno (se non ne è senza del tutto) possibilità economiche, di chi non ce la fa ad arrivare alla fine della seconda (altroché l’ultima) settimana del mese, di chi arranca mentre gli sfrecciano accanto i soliti potenti-serpenti, di chi viene scacciato dal tempio (o da casa) perché non può pagare l’affitto…
     A Cadidavid, frazione di Verona, in via Gerardo 7, al terzo piano d’un edificio dell’Agec (Azienda gestione edifici comunali), nel silenzio-assenso di benpensanti-egoisti “di chiesa” e di veronesi Doc di manica larga solo con chi fa loro comodo, è stato rispettato l’ennesimo, vomitevole copione farsesco del “dovere, innanzitutto…”.
     A torto od a ragione.
     Lo sfratto esecutivo con tanto di cambio di serratura e di “bolla papale” (o “marchio d’infamia”) che se ne infischia della privacy (per la cronaca, il codice in materia di protezione dei dati personali è un decreto legislativo, cioè un atto avente forza di legge, della Repubblica Italiana emanato il 30 giugno 2003, n. 196, noto comunemente anche come “Testo unico sulla privacy”) sull’ex porta di casa (Verona, urbs picta?) da parte del solerte ufficiale giudiziario del Tribunale. L’ingiunzione, tanto per la cronaca, è ancora attaccata all’uscio con il nastro adesivo, con nome, cognome e circostanze dello sfrattato esposti al… pubblico ludibrio. Dal 3 febbraio 2014…
     “Vittima” dell’atto è stato un bidello precario, divorziato con figli, moroso da mesi. Veronese, italiano (sic). Praticamente, un cittadino di serie C (se va bene) nel proprio Paese e, quindi, un Untermensch, vocabolo tedesco per “sub-umano”, termine dell’ideologia razzista nazista utilizzato nei confronti dei “popoli inferiori”, come ebrei e zingari, ma soprattutto per “i popoli dell'Est” (polacchi, serbi, popoli slavi quali bielorussi, russi) e per ogni altro individuo che non appartenga alla “razza ariana” descritta dalla terminologia nazista.
     Il tizio sfrattato? Ha fatto fagotto (per modo di dire, perché ha potuto portarsi via ben poco del già poco che aveva e la sua roba è ancora in quell’appartamento, in attesa di improbabili accordi con l’Agec per il prelievo) ed adesso chissà dov’è. E, soprattutto, se e come ha trovato una sistemazione alternativa od una qualsivoglia fonte di sostentamento. 

 Claudio Beccalossi         
 
                                                                                                                                                                                foto: attualita.ilbloggatore.com                                                                                                                                                                
  
 
 
 

Ultime Notizie

PIAZZA BRA GALEOTTA
IL “SALOTTO BUONO” DI VERONA CALCATO DA PIERO MARCOLINI E KATIA... Leggi tutto...
Calcio: Crack italia
Prandelli CT Confusione Totale  Voltare pagina e' un obbligo, ma le pagine... Leggi tutto...
Giuseppe Paccione: Unione bancaria Europea.
L’Unione bancaria Europea Una sfida per un´Europa più unita Dopo... Leggi tutto...
Ecologia Humana e cuidado com o meio ambiente: Sinônimos?
Nas últimas décadas muito se tem falado de ecologia, e particularmente de... Leggi tutto...
L’Istituto dell’immunità diplomatica in pericolo?
India vs. Italia: l’immunità diplomatica e l’inviolabilità... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |